06 4418 0210 segreteria@dlfroma.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
06 4418 0210 segreteria@dlfroma.it

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login

Ecuador e Galapagos

0
Prezzo
Da€4,390
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
N. Persone*
Camera*
Polizza annullamento*
Indica la data di partenza solo se il tour ne prevede più di una
Note
Adesione all'invio della newsletter*
* Accetto i Termini di servizio e l'informativa sulla privacy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

3770

Perché prenotare con noi?

  • Prezzi scontati
  • Assistenza nella prenotazione
  • Tour Esclusivi
  • Vantaggi per i soci DLF

Hai una domanda?

Non esitare a contattarci.
Saremo lieti di rispondere alle tue domande.

06 44 180 258/249

turismo@dlfroma.it

Dal 23 novembre al 08 dicembre 2024
Esplorazione Epica in Ecuador e Galapagos
Un Viaggio di 16 Giorni tra Ande, Amazzonia e Arcipelago Incantato
Quito, Amazzonia, Baños, Riobamba, Cuenca, Guayaquil & Galapagos

L’Ecuador è un piccolo paese, ma unico, in quanto dotato di una gran varietà di zone climatiche, vegetazione, uccelli e fauna selvatica. Senza mai lasciare il paese, il viaggiatore può spostarsi nel giro di poche ore dalla foresta pluviale agli alti pendii delle Ande, e poi giù per la costa del Pacifico, con panorami mozzafiato. Lungo il percorso, attraverso il meraviglioso mondo della natura dell’Ecuador, potrai seguire i corsi dei fiumi, riposare lungo le rive di laghi incontaminati; esplorare grotte misteriose e ammirare specie vegetali e animali uniche che si sono evolute indisturbate su isole isolate nel Pacifico – le Isole Galapagos. Dagli altopiani al livello del mare, l’affascinante diversità dell’Ecuador è riecheggiata dalla sua gente le cui origini culturali e tradizioni continuano a essere formate dal loro ambiente.

Dettagli del Tour

Luogo di partenza e rientro

Roma – Fiumicino

BASE 15 PARTECIPANTI

Le quote includono

-Voli aerei in classe economica con voli di linea IBERIA Roma/Madrid/Quito/Madrid/Roma
– 23 kg. franchigia bagaglio
– Voli interni come da programma da per le Galapagos da Guayaquil/Santa Cruz/Quito
– Trasferimenti dagli aeroporti agli hotel e viceversa con Pullman privato
– Pullman Gran Turismo per l’itinerario come da programma
– Sistemazione in camera negli hotel indicati o similari
– Trattamento di pensione completa e mezza pensione come da programma
– Guida in italiano per le visite indicate
– Ingressi nel tour continentale
– VISITE IN BARCA ALLE GALAPAGOS con guida in italiano
– CARTA DI CONTROLLO TRANSITO NELLE GALAPAGOS (USD 20,00 p.p.)
– Accompagnatore dall’Italia
– Assicurazione R.C. con compagnia Unipol Sai
– Assicurazione per assistenza alla persona medico + bagaglio Nobis

Le quote non includono

Le Tasse Aeroportuali (€ 320,00 aggiornate al 02.10.2023), le mance, le bevande, gli ingressi non menzionati, INGRESSI NEL PARCO NAZIONALE MARITTIMO DELLE GALAPAGOS
gli extra e tutto ciò non indicato nella voce “La Quota Comprende”

CAMBIO USD 1 = € 0,94
NOTA BENE
Il cambio e le tasse aeroportuali potrebbero subire delle variazioni che saranno definite e comunicate al momento dell’emissione dei biglietti aerei, così pure se non dovesse essere rispettato il numero minimo di partecipanti come riportato, informeremo delle possibili modifiche della quota

Programma

1° GIORNO – 23 NOVEMBRE: ROMA – QUITO
Ritrovo dei Sig.ri Partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino in tempo utile per il disbrigo delle formalità d’imbarco per la partenza con volo di linea Iberia via Madrid. Arrivo all’aeroporto Marisal Sucre di Quito ed accoglienza con guida parlante italiano. Trasferimento in pullman in hotel a Quito.
Quito si trova su di un piccolo altipiano ai piedi del vulcano Pichincha. e in aggiunta al suo splendido paesaggio, È nota per i suoi tesori di chiese coloniali, monasteri, dipinti, sculture e sculture e la magnifica miscela di architettura spagnola, fiamminga e moresca. Nel 1978 è stata dichiarata dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”. Complessivamente la città ha da offrire 86 chiese e monasteri del 16° e 17° secolo. Grazie alle sue bellissime chiese e monasteri, Quito è chiamata e conosciuta come il “Convento d’America”. Questa attraente città si trova a soli 22 km dal “Centro del Mondo”, la Linea Equatoriale.
Arrivo e sistemazione all’hotel Alameda Mercure 4* o similare. Cena e pernottamento.

2° GIORNO – 24 NOVEMBRE : QUITO
Prima colazione in hotel. Visita della città di Quito (altitudine di circa 2.850 m) Durante la visita nella parte vecchia della città si può ancora respirare la storia coloniale dell’Ecuador. La guida vi porterà a fare una passeggiata attraverso la storia culturalmente diversificata di Quito. Piazza dell’Indipendenza con il Governo e il Palazzo Vescovile, così come la Cattedrale e l’Arcivescovado. Sulla strada per Piazza San Francisco, si visiterà la chiesa de La Compañia, che ha la facciata e gli interni più decorati d’oro e riccamente scolpiti.
L´interno è sbalorditivo. Si dice che sia la chiesa più coperta d´oro del paese. Colonne, altari, porte, tutto è stato ricoperto da foglie d´oro: è il tripudio del barocco. Successivamente visita della chiesa di San Francisco. Se il tempo lo consente, si potrà raggiungere un punto panoramico da dove si può ammirare tutta la città.
Pranzo libero e successivamente partenza per la “Mitad del Mundo” a nord di Quito dove è stato stabilito con precisione il passaggio della linea equatoriale, che segna esattamente la latitudine 00’00’00, realizzato durante la prima metà del XVIII° secolo dalla Spedizione Geodetica Francese e da alcuni funzionari spagnoli, ma anche dagli scienziati di Quito. Visita del museo di Etnologia. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO – 25 NOVEMBRE : QUITO / OTAVAIO / PAPALLACTA
Prima colazione in hotel. La giornata comincia con una visita di Otavalo, dove è possibile vedere i tipici abitanti di questo villaggio: gli indiani Otavaleños con i loro tipici abbigliamenti. Successivamente la visita si sposterà verso il Lago di Cuicocha, alle falde del frastagliato vulcano spento Mama Cotacachi. Non mancherà poi una passeggiata per il pittoresco mercatino di Otavalo, il più grande mercato tessile di tutto il Sud America, un’esplosione incontenibile di stoffe e colori! Abiti, tovaglie, amache, tappeti e arazzi sono tutti rigorosamente tessuti a mano. Pranzo libero. Visita alla cascata del Peguche e terme di Papallacta, con tempo a disposizione per godere delle terme. Arrivo e sistemazione nell’hotel Termas de Papallacta o similare. Cena e pernottamento.

4° GIORNO – 26 NOVEMBRE: PAPALLACTA / BAEZA / AMAZZONIA
Prima colazione in hotel. Partenza per il villaggio di Baeza, un grande villaggio situato a metà strada tra Quito e la foresta amazzonica. Questa tappa è un’adeguata premessa alla successiva escursione nella foresta tropicale. Si comincerà a percorrere infatti l’Amazzonia, cercando di scoprire i segreti di questo immenso mare di verdi foreste. Pranzo. Arrivo all’imbarcadero della Punta e trasferimento in Hotel via fiume (se l’arrivo è dopo le 18 si procede via terra). Cena e pernottamento presso La Casa del Suizo Lodge.

5° GIORNO – 27 NOVEMBRE: LA CASA DEL SUIZO – AMAZZONIA
Prima colazione in hotel. In questa giornata dedicata alla foresta tropicale si propongono diverse attività che si possono scegliere, in base alle preferenze, in loco con la guida che terrà però conto delle condizioni climatiche.
Si può uscire per un’escursione nella giungla alla ricerca di svariate specie di uccelli e di insetti, come pure di preziose specie vegetali ed alberi medicinali. Un’esperienza diversa potrebbe essere quella di costruirsi una zattera con l’aiuto della guida indigena per poter discendere il fiume Napo in direzione della Casa del Suizo, come pure quella di visitare una famiglia indigena per conoscere direttamente il loro stile di vita.
Pranzo pic nic durante le escursioni (quando non è previsto un rientro in hotel)
Cena e pernottamento in hotel.

6° GIORNO – 28 NOVEMBRE : AMAZZONIA / PUYO/ BAÑOS / RIOBAMBA
Prima colazione in hotel. Trasferimento in piroga a Punta Ahuano per continuare il viaggio attraverso la foresta verso Puyo. Sosta ed, a seguire, breve e facile escursione di circa 2 km fino alla cascata del calderone del diavolo, un’impressionante cascata che sfocia in un crepaccio. Consigliabile avere un poncho impermeabile!!
Più tardi, si vivrà un’ incredibile avventura in teleferica. La corsa è fluida e piena di panorami stimolanti. Attraversando il canyon del Pastaza, si potranno vedere varie cascate e splendidi panorami delle montagne circostanti. Pranzo libero in corso d’escursione.
Nel pomeriggio si proseguirà per Baños, una piccola e graziosa città ai piedi del vulcano Tungurahua, circondata da sorgenti termali e cascate. Non a caso la sua chiesa principale è dedicata a “Nostra Signora dell’Acqua Santa”, quindi sarà piacevole, se ci sarà abbastanza tempo, fare un rilassante tuffo in una delle tante piscine termali della zona per concludere la giornata.
La giornata si concluderà a Riobamba, dove si erge il Chimborazo, la vetta più lontana dal centro della Terra. Città nobile, con le sue case bianche e le sue strade diritte, costruita in una pianura circondata di montagne altissime. Trasferimento all’hotel Abraspungo o similare e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

7° GIORNO – 29 NOVEMBRE: RIOBAMBA / INGAPIRCA/ CUENCA
Prima colazione in hotel. Di buon mattino si riprende il viaggio per andare verso la provincia di Cañar. Nel corso del tragitto visita panoramica delle terrazze naturali coltivate dalla comunità di Colta secondo sistemi pre-colombiani e visita alla comunità degli Alausi riconoscibili per i tipici cappelli e le gonne delle donne che indicano il loro status. Si raggiungerà il sito archeologico di Ingapirca, la testimonianza più importante della cultura pre-spagnola in Ecuador. Le rovine si trovano su una collina coperta di erba ad un’altitudine di circa 3.100 m. Anche prima della costruzione del tempio del sole (1450-1480) questo luogo aveva un importante significato spirituale per gli Incas. Nel 1470, Yupanqui, il re degli Inca, soggiogò la tribù locale Cañari e presumibilmente costruì la città di Ingapirca. Durante una passeggiata attraverso l’ex luogo in cui vivevano gli Incas e tenevano le loro cerimonie, si potrà imparare a conoscere le loro credenze e i loro rituali, nonché il modo in cui hanno costruito questo luogo che ha la forma di un puma. Pranzo box-lunch in corso d’escursione. Partenza per Cuenca, che è la terza città più grande dell’Ecuador, perché ha potuto conservare il suo ricco patrimonio storico, in una regione dove peraltro è ancora forte lo spirito del passato coloniale. Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento presso l’hotel El Dorado o similare.

8° GIORNO – 30 NOVEMBRE: CUENCA CITY
Prima colazione in hotel. Partenza per Cuenca, fondata nel 1557 su una valle di insediamento Inca, dove si respira ancora l’aria coloniale della storia ecuadoriana. La città si trova a circa 2500 m sul livello del mare, per la maggior parte degli abitanti ecuadoriani – e per i viaggiatori – questo centro di arte, ceramica, cappelli panama e prodotti di argento e oro, è la città più bella dell’Ecuador. A causa dell’atmosfera speciale e dell’architettura dei primi del 19 ° secolo, Cuenca è stata dichiarata “Patrimonio culturale dell’umanità” nel novembre 1999. Visita della città e pranzo libero in corso di visita.
Visita nel pomeriggio al Museo delle Culture Aborigene, collezione privata che raccoglie una vera ricchezza archeologica, culturae ed etnografica dell’Ecuador.
A seguire visita alla fabbrica e museo dei famosi cappelli di paglia Panama di “toquila” d’origine equatoriana, provenienti da Montecristi, piccolo villaggio della provincia di Manabi, sulla costa pacifica.
Cena libera e pernottamento in hotel.

9° GIORNO- 01 DICEMBRE: CUENCA / CAJAS / GUAYAQUIL
Prima colazione in hotel e partenza per la prima tappa della giornata. Situato nella maestosa catena montuosa delle Ande, a circa 30 km a ovest di Cuenca, il Parco Nazionale “El Cajas” è una delle meraviglie naturali dell’Ecuador e dovrebbe essere nella lista dei desideri di ogni amante del trekking. Situate tra i 3.200 e i 4.500 metri, le praterie d’alta quota offrono una flora e una fauna diverse, cascate mozzafiato, laghi glaciali e impressionanti formazioni rocciose. Gli appassionati di birdwatching potranno forse vedere specie come il condor, il becco di spada, il raggio di sole e molte altre.
Pranzo libero.
Partenza per Guayaquil. Nelle quattro ore di viaggio necessarie per raggiungerlo, attraverseremo dei bellissimi paesaggi. La vegetazione cambia drasticamente, si sale fino al Parco Nazionale del Cajas a più di 4.000 m. per poi discendere vertiginosamente fino alla costa pacifica attraversando grandi piantagioni di banane e di Palme. Guayaquil, è la maggiore città del paese, anche se Quito è rimasta la capitale. Guayaquil, centro economico è uno deI maggiori porti sul Pacifico meridionale, sorge su un golfo nel quale si getta il fiume Guayas. Fondata nel XVI secolo dai pirati, è stata colpita da incendi e terremoti, il che spiega l´architettura di vario stile. Arrivo e sistemazione con cena e pernottamento all’hotel Wyndham Del Rio o similare.

10° GIORNO – 02 DICEMBRE: GUAYAQUIL – GALAPAGOS
Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto per la partenza in mattinata del volo per le Galapagos.
Le Galapagos – le Isole Incantate – senza dubbio sono il momento clou di ogni viaggio in Ecuador, in quanto sono un museo vivente, unico al mondo, dei cambiamenti evolutivi ed un luogo in cui poter conoscere tutta una varietà di specie endemiche esotiche! Le Galapagos sono l’ambiente perfetto per incontrare animali che non hanno paura dell’uomo e che sono così diversi tanto da far sì che i visitatori si interroghino circa la loro esistenza sul nostro pianeta. Tra gli animali che si potranno vedere, ci sono le diverse specie di tartarughe giganti “Galapagos” che hanno dato il nome alle isole, una varietà di uccelli e mammiferi marini come iguane, leoni marini, delfini, balene e un gran numero di pesci. Tra la flora, le più distintive sono le mangrovie e i cactus endemici – per citarne solo alcuni!
Arrivo e trasferimento a Santa Cruz. Pranzo libero.
Santa Cruz si trova nel mezzo dell’arcipelago ed è la seconda isola come grandezza. Colonizzata dal 1920, dopo l’isola di Isabela, Santa Cruz ospita la seconda più grande popolazione di tartarughe giganti. Si visiteranno gli altopiani di Santa Cruz, i crateri gemelli ed inoltre si avrà l’occasione in un ranch locale di poter vedere le tartarughe giganti così famose nel mondo. Cena in ristorante locale e pernottamento all’ Hotel Silberstein o similare.

11° GIORNO – 03 DICEMBRE : GALAPAGOS
Prima colazione in hotel. Ogni giornata verrà trascorsa a bordo di uno yacht, grazie al quale si avrà modo di visitare giorno per giorno almeno una delle seguenti isole: Seymour North, South Plazas, Bartholome o Santa Fé. Le tappe verranno stabilite in base alle condizioni climatiche e del mare. Ognuna delle isole ha delle sue peculiari bellezze da offrire e indipendentemente da quale si visiterà, si godrà sicuramente di questo magnifico soggiorno anche grazie alle spiegazioni della guida naturalistica (di lingua inglese). La navigazione sarà piacevole e durante i trasferimenti ci si potrà rilassare al sole.
Il pranzo incluso in corso d’escursione. Durante le navigazioni è possibile fare snorkeling. Cena in ristorante locale al termine di ogni escursione. Pernottamento in hotel.

12° GIORNO – 04 DICEMBRE: GALAPAGOS
Prima colazione in hotel. Altra giornata dedicata alla navigazione ed all’esplorazione naturalistica delle isole Galapagos. Sempre con la guida naturalistica a bordo ad intrattenerci sui mille aspetti di queste isole affascinanti ed uniche. Pranzo incluso in corso d’escursione. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

13° GIORNO – 05 DICEMBRE: GALAPAGOS
Prima colazione in hotel. Anche oggi giornata dedicata alla navigazione ed all’esplorazione naturalistica delle isole Galapagos con la nostra guida naturalistica. Pranzo incluso in corso d’escursione. Cena in ristorante locale.

DESCRIZIONE DELLE ISOLE ————————————————————————————-

BARTOLOME
Dopo la prima colazione, trasferimento al Canale di Itabaca, imbarco e partenza per Bartolome. E’ una delle isole più giovani dell’arcipelago ed ha una superficie di circa 1. 2 kmq. L’isola offre uno dei panorami più spettacolari delle Galapagos. Dalla cima del suo vulcano spento oltre che alle due spiagge ed il famoso Pinnacle Rock, si potranno ammirare parecchie isole circostanti. Pranzo incluso in corso di escursione. Nel pomeriggio sbarco sulla splendida spiaggia dell’isola di Bachas. Rientro a Santa Cruz. Cena compresa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

SEYMOUR
Dopo la prima colazione, trasferimento al Canale di Itabaca e partenza per Seymour Nord, una piccolo isola vicino a Baltra. L’isola è coperta da una vegetazione di arbusti, ha una superficie de 1.9 kmq e un altitudine massima di 28 metri. Qui vivono delle importanti colonie di sule dalle zampe azzurre, fregate e gabbiani dalla coda di rondine. Pranzo incluso in corso di escursione. Rientro a Santa Cruz. Cena compresa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

PLAZA
Prima colazione e trasferimento al Canale di Itabaca. É una piccola isola situata a est di Santa Cruz. Ha una superficie di 0.13 kmq e un’altitudine massima di 23 m. Cosparsa da un manto di vegetazione rossa è habitat di Otarie, Iguane di terra e gabbiani dalla coda di rondine. Da un lato l’isoletta si affaccia su di un canale dove il mare è tranquillo, mentre dal lato opposto il panorama cambia completamente: l’oceano si abbatte con tutta la sua forza su di un’alta scogliera. Pranzo incluso in fase d’escursione. Rientro a Santa Cruz. Cena compresa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

SANTA FE
Prima colazione e trasferimento al molo di Puerto Ayora Santa Fé (Barrington): intitolata all’omonima città spagnola, ha una superficie di 24 km² ed un’altitudine massima di 259 metri sul livello del mare. Santa Fé ospita una foresta di cactus Opuntia e di Palo Santo. Le sue corrugate scogliere offrono riparo a gabbiani a coda di rondine, uccelli tropicali dal becco rosso e procellarie. A Santa Fé si vive una colonia di leoni marini; vengono spesso avvistate le iguane di terra e le lucertole della lava. L’isola ha una laguna con acque calme molto frequentata dalle tartarughe. Pranzo incluso.
Attenzione: Le escursioni alle Galapagos potrebbero subire modifiche per decisione insindacabile delle autorità del Parco Nazionale. Il programma definitivo verrà riconfermato pochi giorni prima della partenza. Cena compresa in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

** La descrizione delle attività è indicativa e dipende dalle condizioni climatiche e ambientali **

14° GIORNO – 06 DICEMBRE: SANTA CRUZ / GUAYAQUIL
Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto di Santa Cruz per la partenza del volo per Guayaquil. Cena e Pernottamento all’hotel Wyndham o similare.

15° GIORNO – 07 DICEMBRE: GUAYAQUIL 
Prima colazione in hotel e tempo a disposizione sino al trasferimento all’aeroporto, per la partenza del volo per Roma, con coincidenze via Quito e Madrid. Pasti e pernottamento a bordo.

16° GIORNO – 08 DICEMBRE:  ROMA
Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino alle ore 18.15 e termine del viaggio.

INFORMAZIONI

 

OPERATIVO VOLI:

23 NOVEMBRE

ROMA-MADRID

IB 658

06.20

08.55

23 NOVEMBRE

MADRID-QUITO

IB 137

12.00

17.10

07 DICEMBRE

QUITO-MADRID

IB 138

19.05

11.25

08 DICEMBRE

MADRID-ROMA

 IB 651

13.05

15.30

 

E VOLI INTERNI GUYAQUIL – GALAPAGOS

                          GALAPAGOS – GUAYAQUIL

                          GUYAQUIL – QUITO

 

NOTA: importanti informazioni sull’entrata alle isole Galapagos: 

dopo anni in cui è stata mantenuta la stessa tariffa per l’ingresso al Parco Nazionale delle Galapagos, durante questo fine settimana la massima autorità della provincia, il Consiglio del Governo delle Galapagos ha approvato l’aumento della tassa d’entrata da 100 a 200 dollari per adulto per i visitatori stranieri e a 100 usd per i bambini. Questa misura sarà applicata a partire da  6 mesi dal momento della delibera, ossia dal 24 agosto 2024. Si ricorda che la tassa deve essere pagata solo in contanti negli aeroporti delle Galapagos o negli aeroporti di partenza.

PENALI DI CANCELLAZIONE

Qualora il viaggiatore intenda recedere dal contratto avrà diritto al rimborso del viaggio al netto delle penalità qui di seguito elencate: 

30 % fino al 65° giorno prima della partenza

50% dal 64° al 30° giorno prima della partenza

90% dal 29° al 10° giorno prima della partenza

100% dal  10°  alla  partenza

 

Nessun rimborso spetta al viaggiatore che rinuncia a proseguire il viaggio durante il suo svolgimento, né al viaggiatore che non può effettuare il viaggio per mancanza, invalidità o insufficienza dei previsti documenti personali necessari all’espatrio e/o all’ingresso nei paesi da visitare. Nessun rimborso sarà corrisposto per i biglietti aerei emessi a tariffe speciali di gruppo.

Prezzo

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE

Minimo 20 partecipanti €   4.390,00

Minimo 15 partecipanti €   4.470,00

CONTRIBUTO AI SOCI DLF ROMA – € 30,00

SUPPLEMENTO SINGOLA………………………………………€      660,00

ASSICURAZIONE PER ANNULLAMENTO VIAGGIO

€    170,00 in doppia/€ 198,00 in singola