DLF Roma


RSS News


Archivio

Luglio 2018


Commemorazione dei Ferrovieri e dei Cittadini vittime del bombardamento del 19 luglio 1943
 
   
commemorazione  

 

Vai all'album | Vai al video


Maggio 2018

Domenica 13 maggio
 
in treno a vapore  

Vedi locandina


Febbraio 2018

Gran Galà del Carnevale 2018  
befana  
   

Sono online le foto della festa di Carnevale dello scorso 8 febbraio al Teatro Italia

vedi album


Nel piccolo Comune di Belmonte in Sabina (697 abitanti) in provincia di Rieti, il "monumento ai caduti" non è fatto con cannoni, palle di cannone, soldati, ma da una piccola donna con il suo bambino
che grida il suo dolore contro ogni guerra
40 anni

Gennaio 2018


Giornata della Memoria
Sabato 27 gennaio ore 20.30  
befana

Concerto di Natale 2017
nella Chiesa di San Luigi dei Francesi
 
buon natale
 
Anche quest'anno, nella splendida Chiesa di San Luigi dei Francesi, si è svolto il tradizionale concerto di Natale che ha visto la partecipazione della Banda musicale "Marcia a vista" e del coro "Scambio Armonico" del DLF Roma.
A quest'ultimo si sono aggiunti come graditissimi ospiti
anche i cori Aperta-Mente e Giordano Bruno
anche questi diretti dalla Maestra Claudia Gili.
Oltre duecento persone hanno affollato e riempito la Chiesa.
 Ilaria Patamia e Ivan Costantini hanno contrappuntato la
musica e il canto raccontando la nascita di Gesù
attraverso la narrazione di scrittori e poeti.
Nel corso della serata sono stati raccolti € 767 euro di sottoscrizione a favore della Missione di Saint Kisito -
Gitega (Burundi).
Grazie a tutto il pubblico generoso come sempre.





 


Ottobre 2017

- 40 + 20 gli anni della nostra storia
40 anni  

Dal 19 al 22 ottobre
si susseguiranno quattro giornate di
visite guidate, convegni, proiezioni e momenti di socialità
per festeggiare i 40 anni di attività del
Gruppo Archeologico del DLF Roma

Leggi tutto | Programma 20 ottobre | Vedi album


Lunedì 16 ottobre - Stazione Tiburtina

Commemorazione della deportazione degli ebrei di Roma





Ricordiamo per non dimenticare, perché chi non ha memoria non può avere futuro ed è condannato a ripetere gli errori commessi da altri prima di lui.
A questa vicenda tragica della nostra città, si lega anche un piccolo pezzo di storia scritta dalla nostra categoria, quella di Michele Bolgia ferroviere Guardasala, di simpatie socialiste, che dopo l’8 settembre del ’43, volle e seppe unirsi con alcuni militari della Guardia di Finanza incaricati di contrastare il contrabbando nella stazione Tiburtina, per cercare di liberare e far fuggire centinaia di uomini e donne, che ammassati nei carri bestiame, sostavano al binario 27 prima di proseguire il loro viaggio di morte verso i campi di sterminio nazisti.



Dedicato ai poveri di spirito




A quelli che scambiano un pallone con il mondo (forse a causa della sua forma sferica), a quelli che credono di sapere tutto e non sanno niente e niente vogliono sapere, a quelli che vivono lo sport come il surrogato di una guerra con nemici da annientare. L'ignobile atto compiuto da un gruppo di tifosi laziali (temiamo non esiguo) di irridere i sostenitori dell'altra squadra della città, vestendo con i colori sociali della Roma la bambina ebrea Anna Frank assassinata in un campo di concentramento nazista, non può e non deve essere considerato una "ragazzata", non può lasciarci indifferenti, non può essere liquidato come l'atto isolato di una tifoseria contro le altre (ogni squadra ha la sua quota di tifo ignobile e vigliacco), ma deve interrogarci sul come è possibile che sia accaduto, su quali siano le risposte da dare. Non si può e non si deve restare indifferenti perché è l'indifferenza che lascia il passo a questi "mostri", lasciando presagire tempi più difficili. Perciò rispondiamo come sappiamo, con la forza della ragione, della cultura, della pacatezza democratica, ma intransigente e severa.
Pubblichiamo uno stralcio dal "Diario di Anna Frank".

Leggi tutto

 


Le mele scendono in piazza ... con la Banda!
alt  
Nelle giornate del 4, 7 e 8 ottobre facciamo la spesa presso i banchetti dell'AISM comprando un sacchetto di gustose mele per 9 euro.
Noi saremo a Piazza Gimma con la nostra Banda che suonerà per tutti quelli che si fermeranno a comperare le mele, ma i nostri soci che volessero dare una mano a venderle possono contattare direttamente la signora
Valentina Castellani - Promozione e Raccolta Fondi
(064743355 - 3454056894 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
dando la loro disponibilità per il banchetto nella piazza che risultasse per loro più comoda da raggiungere. Ci aspettiamo una bella risposta dal grande cuore generoso dei ferrovieri! Grazie. Chi desiderasse contattare noi, potrà scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Aldo Luciani).

Unisciti al Coro del DLF Roma!
alt  

Nel 1998 rifondammo il nostro Coro chiamandolo "Scambio Armonico" per evidenziare la nostra origine ferroviaria, ma per sottolineare anche quanto fosse utile lavorare assieme (scambiarci esperienze e passioni) con altri che ferrovieri non erano, aiutandoci reciprocamente per essere in armonia con noi stessi e con gli altri. La nostra direttrice Claudia sa far cantare chiunque voglia imparare a farlo, purché disponibile all'ascolto. Non chiediamo alcuna competenza specifica, ma solo la disponibilità alla condivisione per crescere e divertirsi assieme. Il repertorio va dal rinascimentale al moderno, dal sacro al profano, dal popolare al classico. Per il nostro anniversario ci ripromettiamo di fare una gran festa aperta a tutti, organizzando oltre ai tradizionali concerti una rassegna di cori di provenienza ferroviari e non solo.
Per ogni informazione rivolgersi a:
3335817924 (Aldo Luciani) o 3476421701 (Tamara Menichetti).



Luglio 2017


74° Anniversario del bombardamento di Roma e dello Scalo ferroviario DLF Roma

19 luglio 2017 - Viale Scalo San Lorenzo 10








Vedi locandina


Giugno 2017



Giovedì 8 giugno, presso la Sala del Consiglio del DLF Roma, è stato presentato il libro "Il piacere di vivere ancora", opera di esordio della nostra collega e socia Eufemia Petracci, alla presenza di un pubblico numeroso e attento.

Vedi album |
stralci del libro



Maggio 2017


Online il video della gita a Orte organizzata dal settore Cultura



14 maggio 2017 - Gita da Roma Tiburtina a Orte in in una vera locomotiva a vapore!

Vai al video




Il sacrificio dei nostri nonni che fece dell'Italia Unita una vera nazione

Il 29 maggio, presso il teatro delle Muse, si è svolto con grande successo e affluenza di pubblico, lo spettacolo dedicato alla prima Guerra Mondiale.
Il testo recitato è stato curato dal socio Massimo Taborri con la collaborazione preziosa di Ilaria Patamia e il contributo di Aldo Luciani.
Hanno partecipato allo spettacolo i cori Aperta-Mente e Giordano Bruno che hanno validamente affiancato il coro Scambio Armonico del DLF Roma.

Il fattor comune dei tre cori suddetti è che sono tutti e tre diretti con grande passione e capacità dal Maestro Claudia Gili.


Vedi albumVedi locandina



Febbraio 2017




La City of Rome Pipe Band ci onora entrando nella grande famiglia del DLF Roma; 
la sua presenza viene ad arricchire il patrimonio culturale e le attività della nostra Associazione, facendoci intravvedere nuove interessanti possibili sinergie da presentare a voi soci nei prossimi mesi.


Leggi tutto 



Ottobre 2016




Commemorazione deportazione degli ebrei di Roma 2016

Alle ore 10.30 di mercoledì 19 ottobre 2016, per iniziativa della nostra Associazione in collaborazione con l'Assessorato alla Memoria del II Municipio, gli studenti degli  istituti "Giulio Cesare", "Cristo Re" e "Ist. Comprensivo Esopo di Via Volsinio" sono venuti alla Stazione Tiburtina, il luogo fisico da cui il 18 ottobre del 1943 partirono i 28 carri bestiame che portavano gli ebrei romani nei campi di sterminio nazisti.

Leggi tutto Un pò di storiaLucrezia Colmayer Assessore alla Memoria II Municipio | Storia di Ercole Faccia
 

Luglio 2016




19 luglio 2016 – 73° anniversario del bombardamento di Roma

Dal 19 luglio luglio 1998, il DLF di Roma ricorda i compagni di lavoro rimasti vittime del primo bombardamento della nostra città — presso Officine MAV - Trenitalia.

Vedi album


Ottobre 2016



Nella ricorrenza del 73° anniversario della deportazione degli Ebrei di Roma, il DLF Roma ricorda la vicenda di un ragazzo ferroviere, che nel 1944, a rischio della sua vita, aiutò i deportati chiusi in un carro bestiame diretto in Germania a fuggire.

Pubblichiamo il ricordo che ci ha inviato suo figlio Alberto insieme al video di due trasmissioni Rai che ne parlarono alcuni fa, trovando i riscontri testimoniali alla storia da lui raccontata.


Dicembre 2015

Yprès - 24 dicembre 1914





La tregua, proclamata unilateralmente dai soldati  inglesi e tedeschi, conquistò anche la prima pagina del giornale inglese Daily Mirror dell’8 gennaio 1915, non fu generale. Si sviluppò a macchia di leopardo per una serie di iniziative individuali. In qualche caso, non venne rispettata unilateralmente, ma il suo profondo significato rimase intatto. La condivisione delle dure condizioni del fronte, insieme al comune riconoscimento delle radici cristiane dell’Europa, resero possibile il fiorire di questo inaspettato gesto di umanità in mezzo alla distruzione della guerra.

Il sergente Bernard Joseph Brookes annotò nel suo diario di guerra “è stato davvero un natale ideale”. 
“Infatti”, egli continuava, “uno apprezza davvero in una nuova luce lo spirito della cristianità”, per questo “è stato certamente meraviglioso che un simile cambiamento nel comportamento degli eserciti opposti sia stato generato da un Evento accaduto una notte di duemila anni prima”.

Leggi tutto


Febbraio 2015

 

Quest’anno il Dopolavoro Ferroviario compie 90 anni. E’ un anniversario importante che vogliamo festeggiare in modo adeguato e per questo stiamo mettendo a punto l’organizzazione delle iniziative necessarie.

90 anni sono un bel periodo di tempo e provare a fare una riflessione su quel che siamo stati e su quel che stiamo diventando è necessario e sicuramente utile.
A tale scopo, è importante conoscere quando, come e perché siamo nati, per sapere che la nostra crescita è avvenuta all’interno di processi di evoluzione sociale, storica e politica del nostro Paese e da questi è stata segnata.

Raccontiamoci delle storie


 Luglio 2015





72° anniversario del bombardamento di Roma e dello scalo ferroviario di San Lorenzo. Questa mattina alle ore 8.40, presso l'Impianto di manutenzione Freccia Argento, per ricordare i ferrovieri, i cittadini caduti sotto le bombe che colpivano Roma al pari di tante altre città italiane, togliendole ogni illusione di protezione grazie alla presenza del Papa. Cadeva anche il mito della impenetrabilità dei cieli di Roma, protetta dallo sbarramento della contraerea e della aviazione militare italiana. Sei giorni dopo cadrà anche il fascismo e il duce sarà arrestato.



19 luglio 1943, Roma si sente immune alle bombe. E’ la prodigiosa protezione del Papa dice la gente, che questo crede o forse… vuole, credere. Il fascismo, da parte sua, alimenta l’illusione dell’invincibile forza della contraerea e dell’aviazione italiana che non lascerebbe avvicinare alla capitale d’Italia nessun aereo nemico.

leggi tutto


Febbraio 2015

Domenica 15 Febbraio "Festa di Carnevale 2015"
Sono online le foto della festa di Carnevale, in bassa risoluzione.

Vedi foto


Marzo 2015



Domenica 8 Marzo 2015 "No alla violenza sulle donne"

Vedi video dell'iniziativa e album


Ottobre 2014



Perchè il DLF ricorda la deportazione degli ebrei romani

Ogni anno, a partire dal 2001, la nostra associazione commemora la deportazione di 1023 ebrei della nostra città. La ragione per cui lo facciamo è chiara e facilmente comprensibile, leggendo il testo della targa che riproduciamo, che il Comune di Roma, l’ANED e la Comunità Ebraica di Roma vollero collocare al binario 1 della Stazione di Roma Tiburtina.


 

 Giugno 2014

Rassegna del Teatro di Base 2014

Sono on line le foto dell'evento!

Vedi galleria


Maggio 2014

Presentazione del libro "OLTRE IL RESPIRO"

Giovedì 29 maggio, presso il Teatro delle Muse, si è svolta la presentazione del libro “Oltre il respiro”, scritto da Rosaria Troisi e Lilly Ippoliti.

Il libro racconta Massimo Troisi e il suo rapporto con i suoi affetti, la sua città, i suoi sogni, gli ideali, i valori in cui credeva, e ha continuato a credere, quando non era ancora divenuto uno dei più grandi attori del teatro e del cinema italiano.

Ringraziamo l’autrice del libro Rosaria Troisi, il professor Michele Mirabella, l’attore Enzo Decaro e il giornalista Giuseppe Pollicelli per avere arricchito con le loro testimonianze la serata organizzata dal DLF Roma per ricordare con affetto il ventesimo anniversario della scomparsa del grande Massimo.

Si ricorda che il libro è disponibile presso la segreteria del DLF al prezzo scontato di € 9,00 e di € 15,00 nei formati piccolo e grande rispettivamente.

Il ricavato delle vendite sarà devoluto, dall’editore, a favore dell’Associazione Italia Solidale che si occupa di adozioni a distanza.

Vedi foto


Aprile 2014




Ciao Giovanni

Il nostro socio Giovanni Binni ci ha lasciati venerdì 18 aprile, colpito da un male cattivo, uno di quelli che non lascia scampo.

Leggi tutto

 


Febbraio 2014



Carnevale 2014

Disponibili le foto dell'evento

Se desideri avere un DVD con le foto dell'evento,
puoi richiederlo inviando un'email al consigliere M. Narducci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Per chi ne farà richiesta, sarà fornito loro il DVD al costo di € 3,00 per la copia.

Vedi foto


Ottobre 2013

70° Anniversario della deportazione degli ebrei romani

Binario 1 -Stazione Tiburtina

 

Newsletter Online

Diventa socio DLF

Pubblicazioni

Loading ...